Seppur di rado a volte può capitare che qualche esemplare possa venir meno durante il viaggio, in tal caso bisogna fornire documentazione fotografica del pesce morto, all'interno del nostro sacchetto entro e non oltre la mezzanotte del giorno di ricezione del pacco. In tal caso provvederemo a rimborsare l'importo del pesce in oggetto tramite nota di credito spendibile sul nostro sito nel successivo acquisto. Il rimborso non avviene se l'indirizzo fornito è errato e se alla consegna il corriere non trova nessuno in casa poiché ciò comporta un ulteriore ritardo non imputabile al nostro operato e neppure a quello del corriere. Invitiamo i clienti a monitorare il tracking a partire dalla mattina successiva alla spedizione e contattarci per qualsiasi anomalia. Inoltre può capitare sopratutto nei mesi più freddi e/o nel caso di specie particolarmente delicate che contatteremo il cliente via email invitandolo a ritirare il pacco presso la sede del corriere della sua città, poichè può capitare che il pacco pur giungendo a destinazione per qualsisi motivo non venga messo in consegna entro i termini indicati dal corriere, in tal caso forniremo tutti i recapiti della sede di riferimento presso la quale effettuare il ritiro. Se il cliente non provvede pur essendo il pacco disponibile per il ritiro e passa un ulteriore giorno per la consegna o il ritiro stesso decade ogni nostra responsabilità e possibilità di rimborso per eventuale mortalità.

Non sono ammessi reclami di eventuali pesci morti successivamente all'inserimento in vasca poiché non ci è possibile verificare le condizioni della vasca e la qualità della sua acqua, ne tantomeno la corretta attuazione della procedura di ambientamento.