Seppur di rado a volte può capitare che qualche esemplare possa venir meno durante il viaggio, in tal caso bisogna fornire documentazione fotografica del pesce morto, all'interno del nostro sacchetto entro e non oltre la mezzanotte del giorno di ricezione del pacco. In tal caso provvederemo a rimborsare l'importo del pesce in oggetto tramite nota di credito spendibile sul nostro sito nel successivo acquisto. Il rimborso non avviene se l'indirizzo fornito è errato e se alla consegna il corriere non trova nessuno in casa poiché ciò comporta un ulteriore ritardo non imputabile al nostro operato e neppure a quello del corriere.

Non sono ammessi reclami di eventuali pesci morti successivamente all'inserimento in vasca poiché non ci è possibile verificare le condizioni della vasca e la qualità della sua acqua, ne tantomeno la corretta attuazione della procedura di ambientamento.